Nuovo anno nuovo blog!

24 Settembre 2007 Commenti chiusi

L’anno scolastico è iniziato,nuovo anno nuovo blog e tante novità che non vi racconterò tutte adesso.

Prosegui la lettura…

Fine?

8 Giugno 2007 Commenti chiusi


E così un altro anno è finito…….
Ancora domani e poi davvero basta…..
La festa come vi avevo già accennato si è svolta ieri (7/6/2007) sta a voi giudicare se è andata bene o male…
Gli esami delle terze sono finiti…
Alle quinte faccio gli auguri…
Nonostante l’anno scolastico sia finito,le troup dei vari progetti audiovisivi in corso non si fermano…
Ah siamo pieni di energia…eh eh
Bene dato che le troup non si fermano non mi fermo nemmeno io…continuerò a tenervi aggiornati finchè ci saranno notizie,e se io mi perdo qualcosa ricordatevi che trovate le novità sui nostri video su woodstock…

Novità?

27 Maggio 2007 Commenti chiusi


Il fatto che io abbia trascurato il blog non vuol dire che al Galvani non sia successo niente…
Vediamo…quei bravi ragazzi delle quinte hanno pensato di salvarci dal caldo con un pò…un pò tanta acqua,o sono stata l’unica a cui hanno fatto la doccia?
I pre-esami delle terze sono finiti….ah finalmente,non ne potevo più…
Poi…ah si,a quanto pare la festa di fine anno verra fatta il sette,non so se ci sono novità rispetto all’anno scorso,anzi se qualcuno sa qualcosa fatemelo sapere lasciando un commento.
Per quanto riguarda i video,visionaria si è temporaneamente fermata,ma fra poco si continua…
Vivere il mare e parchi e parchi stanno procedendo bene.
Che altro vi posso dire…?
Sono un po’ a corto di notizie,ultimamente non ho avuto molto tempo…bè se avete qualche novità da raccontare contattatemi…
Approfitto per ricordarvi le curiosità su visionaria le trovate su woodstock

Riferimenti: woodstock

Visionaria

28 Aprile 2007 Commenti chiusi

Vi ricordo che su http://www.woodstock2006.splinder.com/ trovate gli aggiornamenti di visionaria.

Una soffittà che diventa un magico set

24 Marzo 2007 10 commenti


Continuano i lavori per la realizzazione del video di visionaria…
Ridipinti i muri,abbellito il pavimento e una normale soffittà è diventata un set magico…
Poco a poco e la stanza degli specchi sta prendendo forma…
Ieri (22/3) mentre alcuni ragazzi realizzavano lo story board,altri erano impegnati a cercare nuovi posti per gli esterni.
Sono anche già stati scelti alcuni degli attori e si sta iniziando a pensare ai dettagli.
Posso dire che il lavoro procede davvero bene e fra poco,i Visionari,potranno iniziare a fare le riprese.
Se volete saperne di più vi ricordo che il blog di woodstock e tra i nostri preferiti.

Genere musicale: L’emo

23 Marzo 2007 2 commenti


Il termine emo deriva dalla volontà della band di ‘emozionare’ l’ascoltatore durante le proprie esibizioni.I nomi più significativi del primo periodo (1985 1994) sono Rites of Spring, Embrace, One Last Wish, Gray Matter, Fire Party e leggermente dopo Moss Icon.L’origine del termine emo è ancora incerta, tuttavia i membri dei Rites of Spring lo utilizzarono nel 1985 in una intervista al Flipside Magazine, riferendo che numerosi fans avevano iniziato ad utilizzare tale termine per descrivere la loro musica. Dai primi anni’90, la prima scena di Washington D.C. fu spesso identificata con il termine emocore.Molte di queste forme di musica emo, in particolare la scena di San Diego, iniziarono ad evolvere verso territori più caotici ed aggressivi, dando origine allo screamo.Attualmente più che in passato l’emo è arrivato a comprendere una moltitudine di bands.I gruppi emo oggi sono:Alexisonfire, Fall Out Boy,From First To Last, Funeral for a Friend, Hawthorne Heights, Matchbook Romance, Silverstein, Something Corporate, Taking Back Sunday, The Starting Line, Panic! at the Disco, Thrice, My Chemical Romance e Yellowcard.

Windows vs mac

22 Marzo 2007 4 commenti


Logicamente su questo scontro contano molto le singole opinioni.Tra le due case ci sono molte battaglie per la vendita dei propri prodotti. Parlando di computer mac e windows sono due mondi completamente diversi.Windows è un pò come la Fiat, cioè lancia nel mercato prodotti per tutti, semplici nell’uso completi e sicuramente più economici della Apple. Il mac sforna prodotti più complicati al primo uso(se si è abituati al windows) ma con una grafica e una qualità video nettamente superiore.Una pecca del mac è che non tutti i programmi disponibili per windows esistano per il mac.Uno dei pregi più grandi è non prendere virus durante la navigazione in internet.
Adesso la microsoft ha partorito WOW Windows Vista che lancia il windows in una dimensione 3D ma con scarsi risultati.Infatti Vista non è ben accetto da molte persone che preferiscono l’XP.Vista secondo me è la brutta copia dei Widgets del mac.. Voi invece cosa pensate delle due case leader del mercato?
Preferite windows o mac?

Problema!

22 Marzo 2007 5 commenti


Tante tante lamentele sui miei ultimi articoli riguardanti i generi musicali…sembra che siano un po’ poveri…
Va bene,lo ammetto ne so davvero poco…
Ma c’è un modo,per colmare i miei vuoti sul argomento e accontentare chi ne vuol sapere di più:scrivete tutto quello che sapete sui vari generi musicali(o quello che vi passa per la testa)e fatemelo avere…o se preferite fatevi intervistare…
(sempre io,Marina III audio)

Musica pop

20 Marzo 2007 Commenti chiusi


Vi ho dato qualche cenno sul R&R e sul Metal,adesso tocca alla Pop music.

Il termine musica pop (pop music) o semplicemente pop, era originariamente inteso come abbreviazione di musica popolare (popular music) e veniva usato in senso molto ampio riferendosi all’intero corpus della musica “leggera” occidentale, in contrapposizione alla tradizione colta di generi come il jazz, il gospel, il blues o la musica classica. Ai tempi dei Beatles, per esempio, pop era essenzialmente sinonimo di rock’n'roll. In seguito al frammentarsi della musica “pop” in numerosi sottogeneri, dal rock al funk all’hip hop e via dicendo, l’uso dell’espressione musica pop in questo senso ampio è andato via via perdendosi.
Oggi, l’espressione musica pop viene quasi sistematicamente usata per indicare la musica spiccatamente “commerciale”.
Inteso in quest’ultimo senso, il pop è caratterizzato da melodie semplici e facili da ricordare, ritornelli accattivanti,volti a catturare immediatamente l’attenzione dell’ascoltatore occasionale.
L’obiettivo di un brano pop è quello di essere facilmente accessibile a tutti, a prescindere da qualsiasi tipo di cultura musicale; fatto di particolare importanza se si pensa che il target tipico della musica pop sono i teenager.
Per analoghi motivi, gli esecutori di musica pop sono spesso persone carismatiche, di bell’aspetto, alla moda, e spesso bravi ballerini.
Poiché le musica pop intesa in questo modo è innanzitutto un’operazione commerciale, capita spesso che i produttori discografici ne siano i veri registi e abbiano un’ampia influenza sul prodotto dei loro artisti ,ma alcuni artisti dichiaratamente “pop” si sono riusciti a eleversi al di sopra del puro marketing, riuscendo a imporre la propria personalità anche in senso musicale.
In generale, la musica pop è difficilmente caratterizzabile da un punto di vista strettamente musicale; nella maggior parte dei brani pop si possono riconoscere elementi di generi come lo hip hop, il rhythm’n'blues, il rock’n'roll e così via, opportunamente riadattati, semplificati, e suonati e registrati con le tecniche più di moda.

Metal

19 Marzo 2007 2 commenti


Dopo il R&R vi racconto qualcosa sul Metal.

L’heavy metal (letteralmente “metallo pesante”, spesso abbreviato in metal) è un genere musicale derivato dall’hard rock e caratterizzato da ritmi fortemente aggressivi, e da un suono potente ottenuto attraverso un’enfatizzata amplificazione e distorsione delle chitarre, dei bassi, e a volte persino delle voci. I temi musicali esplorati nelle sue sonorità, sono spesso definiti come onirici, rabbiosi, violenti o tetri.
L’origine dell’espressione “heavy metal” è incerta; sembra che il suo primo uso, con riferimento a un genere musicale, risalga alla stampa statunitense della fine degli anni settanta.
Una possibile ispirazione potrebbe essere derivata dalla canzone Born to Be Wild degli Steppenwolf, pubblicata nell’omonimo album del 1968 Steppenwolf e presente nella colonna sonora del film Easy Rider.
In questo brano compare la frase “heavy metal thunder” (“tuono di metallo pesante”) con riferimento al rombo delle moto usate dai riders, le Harley Davidson.
Un elemento di un opera di Borroughs ,intitolata ?Nova express?,che la metta in relazione con i nuovi suoni del metal sono i riferimenti all’uso di suoni registrati come mezzi per liberarsi da una vita programmata e dall’alienazione causati da un mondo che diventa sempre più meccanico.